per la Manifattura Artistica del Veneto" />

Cos'è l'Industria Artistica

E’ un settore produttivo che si caratterizza per il valore “artistico” delle sue produzioni.

Image

  • Con tale definizione si intendente sia una grande abilità nel fare, quindi altissima qualificazione delle maestranze in lavorazioni che richiedono, appunto, “arte”, sia l’utilizzo nella produzione di manufatti di forme ed invenzioni desunte dalla storia, dalla tradizione e dalla ricerca artistica contemporanea.
    Arte, come maestria e come idea, cioè modello estetico e culturale, caratterizzante un contesto produttivo, l’industria “artistica”, che conserva tutta la flessibilità, la tradizione e la specializzazione della “bottega” artigiana, proiettata però in capacità produttive e commerciali di dimensioni globali. Ne fanno parte, tradizionalmente, tutte le aziende che producono manufatti quali:
  • metalli preziosi

  • ceramica

  • vetro

  • legno

  • materiali lapidei

  • ferro e leghe pregiate

  • tessiture

  • plastiche e resine

  • Oggi l’attenzione si sposta anche sulle lavorazioni e prodotti che utilizzano o inglobano nuovi materiali, sia di origine naturale che industriale. Dispone di un potenziale in gran parte inutilizzato di creazione, di crescita e di occupazione proprio per la sua alta specializzazione, che la rende non “delocalizzabile”, rispetto al territorio in cui sorge e in cui forma le proprie maestranze, e difficilmente attaccabile dalla concorrenza estera, improntata perlopiù a produzioni di massa e di bassa qualità.
  • L’industria Artistica trova forti connessioni con i settori culturali, creativi e della produzione di beni e servizi creative-driven, ove si utilizza la cultura come input anche se i suoi output possono avere un carattere principalmente funzionale.